ORA NON SI PUÒ TORNARE INDIETRO: MAROTTA HA DETTO IN PUBBLICO COSA FARÀ CON POGBA

Arriverà un momento in cui la Juventus dovrà fare a meno di Pogba. L’anno scorso sembrava scontato che nel giro di uno o due stagioni i bianconeri avrebbero dovuto cederlo, che per tenerlo in bianconero sarebbe servito quasi un miracolo, quantomeno uno sforzo economico importante e altre cessioni. Oggi questa realtà dipinta dai media e in parte dall’agente Raiola sembra piuttosto un’ipotesi remota. Ecco cosa ha detto Marotta.

“Pogba, si sa, è destinato a diventare a tutti gli effetti un imminente uomo mercato. Marotta, tuttavia, blocca qualsiasi ambizione ardita da parte delle pretendenti: “È un giocatore nostro, legato da un contratto lungo e pure lui ha manifestato l’intenzione di rimanere con noi. Ci sono tutti i presupposti perché possa continuare con noi anche nei prossimi anni. Questa maglia va onorata fino in fondo, la sua permanenza non dico che sia un fatto scontato perché nel calcio non c’è nulla di scontato, ma altamente fattibile”.

Cosa vuol dire? E’ evidente che la Juventus non vuole vendere il suo gioiello e vuole tenerlo il più possibile in bianconero. Cederlo sarebbe un buon affare a livello economico probabilmente, ma anche uno smacco a livello di immagine. Oggi i ragazzini di tutto il mondo vanno pazzi per Dybala e Pogba, tenerli significa anche incassare da sponsor stranieri molti milioni in più. E Marotta questo lo sa.