L’ULTIMO TRENO?

Il campionato riprende dopo la sosta per le Nazionali e presenta un Inter-Juventus mai così incerto negli ultimi anni, Il gap enorme che separava le due squadre fino allo scorso giugno pare, ahinoi colmato, e i nerazzurri si presentano con un vantaggio di ben 8 punti a causa della partenza horror bianconera. Inutile girarci attorno: finire a -11 stanotte significherebbe ricevere una pietra tombale sulle speranze tricolori juventine. L’unica speranza e appiglio rimarrebbe la consapevolezza che in fin dei conti siamo pur sempre a ottobre, cioè a campionato appena iniziato. Tuttavia non si è mai vista una squadra vincere lo scudetto con tali distacchi dopo poche giornate. Allegri può finalmente presentare la squadra al gran completo, seppure non nelle migliori condizioni di forma: a centrocampo avremo i titolari Marchisio, Khedira e Pogba, tuttavia il primo torna dopo due infortuni e un mese di stop, il secondo ha giocato due partite in 3 mesi, il terzo era già in crisi di suo e ci si è messa la distorsione alla caviglia rimediata in nazionale. Decisamente non un bel viatico per presentarsi a San Siro….