Calciomercato Juventus gennaio 2020, 6 giocatori a rischio cessione

La Juventus di Maurizio Sarri è in testa alla classifica del campionato di calcio 2019-2020 di Serie A, dopo otto giornate, ed è pure prima in classifica nella fase a gironi della Champions League dopo tre turni disputati.

Juventus prima in Serie A ed in Champions League

Insomma, non poteva esserci miglior inizio per il tecnico ex Napoli che, dopo aver vinto nella passata stagione l’Europa League con il Chelsea, ora è chiamato non solo a confermarsi in Italia, con un altro scudetto, ma anche a riportare a Torino, dopo tanti anni di digiuno, la Coppa dalle grandi orecchie.

Di questo passo, in vista del calciomercato di gennaio del 2020, difficilmente la Juventus programmerà colpi in entrata di rilievo, mentre la finestra, con ogni probabilità, sarà sfruttata da Nedved e da Paratici per sfoltire la rosa.

E questo perché, con il gioco di Maurizio Sarri che a poco a poco sta ingranando, è alto il rischio che alcuni giocatori bianconeri, peraltro sinora poco impiegati, possano uscire del tutto dai radar e dai progetti tecnici e tattici del mister della Juventus.

Calciomercato gennaio 2020, ben 6 giocatori rischiano di essere ceduti

Al riguardo, uno dei giocatori della Juventus con la valigia, peraltro già prima dell’inizio della nuova stagione, è Mario Mandžukić che, da pupillo di Allegri è passato ad essere l’ultima scelta in attacco per il gioco di Maurizio Sarri.

Ma a rischio partenza ci sono almeno altri cinque giocatori della Juventus per vari motivi. Nel dettaglio, con l’arrivo di Buffon c’è anche Mattia Perin con la valigia, e lo stesso dicasi per Marko Pjaca e per Daniele Rugani relegato per ora a vedere i match della Juventus dalla panchina.

Pure Rabiot, se non riuscirà ad inserirsi negli schemi di Sarri, a gennaio potrebbe partire così come a centrocampo c’è in bilico anche Emre Can che, oltre ad essere impiegato per ora con il contagocce, non sembra ancora aver digerito l’esclusione dalla lista per la Champions.