Brescia-Juventus 1-2, Miralem Pjanic la decide

Vittoria in rimonta per la Juventus di Maurizio Sarri, sul campo del Brescia, nel match che, in turno infrasettimanale, è valido per la quinta giornata del girone di andata del campionato di calcio 2019-2020 di Serie A.

Brescia-Juventus, in vantaggio le Rondinelle con Donnarumma

Pronti, via, e la Juventus, con una difesa che è ancora tutta da registrare, è già in svantaggio al quarto minuto con un gran tiro di Donnarumma che piega le mani a Szczesny che, comunque, poteva fare nell’occasione decisamente meglio.

Pari bianconero con autorete di Chancellor prima dello scadere della prima frazione

Nella prima frazione di gioco è il Brescia che comanda la partita anche perché la Juventus, con Dybala e Higuain in campo, e con Cristiano Ronaldo a riposo per un affaticamento muscolare, fa fatica a trovare le giuste misure. Ma nonostante molti attacchi disordinati la Juve prima del riposo trova il pari con un autogol di Chancellor.

Il gol da tre punti è di Pjanić

Nella ripresa i bianconeri salgono invece in cattedra e trovano il gol da tre punti al 63esimo con un gran gol da fuori area di Miralem Pjanić, vero cuore pulsante di questa Juventus che ancora ha palesemente bisogno di tempo per assimilare gli schemi di gioco del mister Maurizio Sarri. Tra i migliori del Brescia spiccano Sabelli, Tonali, Romulo e Donnarumma. Buono pure l’esordio di Balotelli. Nella Juventus Dybala e Pjanić su tutti. Genoroso come sempre Higuain, e bene Ramsey soprattutto nel primo tempo.

Juventus-Spal nell’anticipo pomeridiano di sabato prossimo

In ogni caso i tre punti fanno balzare in classifica la Juventus a quota 13 punti in cinque partite. I bianconeri, per la sesta di A, torneranno in campo sabato prossimo, 28 settembre del 2019 con fischio d’inizio alle ore 15, nel match casalingo contro la Spal.